Zona Franca Urbana di Benevento

 AGGIORNAMENTO DEL 19/06/2014

REGIONE CAMPANIA - CODICE TRIBUTO DA UTILIZZARE IN RIDUZIONE DEI VERSAMENTI A FAVORE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE DELLA ZFU DI BENEVENTO - Z102

 

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

Il codice e’ utilizzabile solo per indicare un importo a credito da compensare ovvero per indicare un importo a debito per ravvedimento operoso
Riferimento Normativo: D.L.  N. 179 del 18/10/2012 Visualizza Risoluzione - pdf

ESEMPIO 1: importo a credito

I dati proposti nell’esempio sono solo a titolo esemplificativo

Importo: 6.000,00 Euro
Anno d' imposta di fruizione dell' agevolazione: 2014

salta la tabella che riproduce esempio a credito e vai alla spiegazione della compilazione

Campi del modello F24come compilare il campo
(1) codice tributo: indicare Z102
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: non compilare
(3) anno di riferimento: Anno d' imposta di fruizione dell' agevolazione, nell’esempio 2014
(4) importi a debito versati: non compilare
(5) importi a credito compensati: indicare l'importo a credito, nell’esempio 6.000,00
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a debito
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario
(8) SALDO (A - B): indicare il saldo (TOTALE A - TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

 

Fonte: Agenzia delle Entrate

 

AGGIORNAMENTO DEL 26/05/2014

Ecco l’elenco delle piccole e micro aziende ammesse alle agevolazioni per le Zona Franca Urbana di Benevento.

Il decreto direttoriale del 23 maggio 2014, approva – per zona – le seguenti domande di Benevento, scarica il file PDF

 

 

 

 

 

 


 

AGGIORNAMENTO DEL 07/02/2014

Al via oggi la procedura informatica per la predisposizione e l’invio delle istanze per la richiesta delle agevolazioni. Termine per la presentazione 28 aprile 2014 ore 12:00

 

ESEMPIO DI AGEVOLAZIONE

Contributi Zona franca urbana - dm 10 aprile 2013

Agevolazione

Importo ottenibile

Esenzione graduale delle imposte sui redditi per 14 anni

50.600 euro (reddito di 20 mila euro annui per 14 anni)

Esenzione dell'imposta regionale sulle attività produttive per 5 anni

12.050,00 euro (valore della produzione netta di 50 mila euro annui per 5 anni, salvo la possibilità di optare per regimi agevolati regionali)

Esenzione dell'imposta municipale propria per 4 anni

2.000,00 euro (ipotizzando Imu di 500,00 euro annui)

Esonero graduale del versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente per 14 anni

55.200,00 euro (ipotizzando un dipendente assunto part-time 0,5)

 

AGEVOLAZIONE DI 119.850,00 euro

 

AGGIORNAMENTO DEL 20/01/2014

ZONE FRANCHE URBANE: Pubblicato il decreto direttoriale che apre il bando

Con decreto direttoriale 13 gennaio 2014 è stato adottato il bando per l’attuazione dell’intervento in favore delle micro e piccole imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane della Regione Campania di cui al Decreto interministeriale del 10 aprile 2013.

L’intervento, per il quale sono disponibili 98 milioni di euro, prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese di micro e piccola dimensione localizzate nelle Zone Franche Urbane di:

  • Aversa
  • Benevento
  • Casoria
  • Mondragone
  • Napoli
  • Portici (centro storico)
  • Portici (zona costiera)
  • San Giuseppe Vesuviano
  • Torre Annunziata.

I confini delle suddette ZFU sono identificati attraverso l'elenco delle sezioni censuarie (censimento 2001). Per Benevento erano già state individuate con la delibera Cipe n. 14/2009 le aree del rione Ferrovia e del Rione Libertà.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate dalle ore 12:00 del 7 febbraio 2014 e fino alle ore 12:00 del 28 aprile 2014, esclusivamente tramite una procedura telematica accessibile nella sezione “ZFU Convergenza e Carbonia Iglesias” del sito del Mise.

Per registrarsi al sistema AgevolazioniDGIAI occorre che l'impresa sia regolarmente iscritta al Registro delle Imprese e abbia preventivamente comunicato allo stesso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (indirizzo PEC) ai sensi dell'art 16 del decreto-legge 185 del 2008 e dell'art. 5  del decreto-legge n. 79 del 2012.

Il Comune di Benevento ha destinato l’intera riserva di scopo pari al 30% dell’ammontare complessivo delle risorse attribuite alla città (euro 10.705.367,01) alle imprese femminili.

 

INFORMATIVA DEL 18/10/2013

ZONE FRANCHE URBANE: Opportunità di sviluppo e di investimento

Una Zona Franca Urbana (ZFU) è un quartiere o circoscrizione con non piu di 30.000 abitanti a cui il Governo attribuisce dei mezzi eccezionali per favorire la rivitalizzazione economica. La scelta delle aree avviene sulla base di parametri socio economici: numero di abitanti per quartieri, numero di disoccupati e numero di persone uscite anticipatamente dal percorso formativo scolastico.

Lo spirito della legge è quello di accordare un regime di esonero contributivo e fiscale alle piccole imprese che si insediano nella zona franca urbana (50 dipendenti al massimo). In cambio le aziende devono riservare il 30% dei posti agli abitanti dei quartieri classificati come ZFU. Tale misura se rispettata consente all'azienda di estendere il regime di esonero contributivo anche ai dipendenti con residenza in altri quartieri.

La Zona Franca Urbana di Benevento comprende l'area dei due quartieri Rione Ferrovia e Rione Libertà.

Agevolazioni Imposte Dirette

L’esenzione dalle imposte sui redditi può arrivare fino ad € 100.000 per periodo d’imposta. Questo limite può essere incrementato di € 5.000 in più per ogni nuovo dipendente assunto a tempo indeterminato. Lo sgravio è a scalare, dal 100% al 20%, nell’arco di quattordici periodi di imposta:

  • l'esonero fiscale è totale nei primi cinque anni di attività (100%);
  • dal sesto anno e fino decimo l'esonero è del 60%;
  • dall’undicesimo al dodicesimo anno lo sgravio è del 40%;
  • dal tredicesimo al quattordicesimo anno lo sgravio e pari al 20%;

L'esenzione dal pagamento delle imposte dirette spetta sino alla concorrenza dell'importo di € 100.000,00 maggiorato, come detto, dal periodo in corso al momento di pubblicazione del Bando, di un importo pari a € 5.000, ragguagliato ad anno, per ogni nuovo assunto a tempo indeterminato, residente all'interno del sistema locale di lavoro in cui ricade la zona franca urbana.

Qualora l'azienda ha più stabilimenti, negozi o laboratori e questi non sono localizzati tutti all'interno della zona franca urbana, l'esonero fiscale è determinato solo ed esclusivamente per l''attività svolta all'interno della ZFU.

Se l'azienda svolge un'attività senza una sede incardinata in un luogo fisico (i.e. ambulante, agente, impresa di pulizia...) essa potrà, beneficiare dell'agevolazione fiscale a condizione che realizzi almeno il 25% del volume d'affari con clienti residenti nella ZFU e abbia assunto almeno un dipendente a tempo pieno che svolge in maniera stabile il suo lavoro nel perimetro fisico della ZFU.

Agevolazione Irap

L’esenzione dall’Irap durerà solo 5 anni, senza limiti, salvo il tetto del “de minimis”.

 Agevolazioni IMU

Quanto all’IMU, per i soli immobili utilizzati per l’attività economica ed ubicati nella Zona Franca Urbana viene concessa dal legislatore l’esenzione totale per soli 4 anni, senza limiti, salvo il limitante “de minimis”.

Contributi previdenziali (per i soli dipendenti)

Quanto ai contributi previdenziali, per i soli contratti di lavoro a tempo indeterminato e con una validità di almeno un anno, è previsto l’esonero al versamento dei contributi, a condizione che il 30% dei dipendenti sia residente nella ZFU.

Opportunità di lavoro

Polaris sta creando una banca dati di curricula di aspiranti lavoratori in diverse aree di attività residenti nell'ambito territoriale della ZFU al fine di agevolare l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro. Se sei residente nella ZFU e sei alla ricerca di un impiego, invia il tuo curriculum, in formato europeo, autorizzandoci espressamente al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e ss. m. e i., all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ATTIVITA' DI POLARIS E DEI SUOI PARTNERS

Polaris è in grado di supportarti, direttamente o attraverso Partners qualificati, nel percorso di insediamento nella ZFU attraverso:

  • valutazione delle possibilità per l'azienda di accedere alle agevolazioni di cui al Decreto Ministeriale del 10 aprile 2013;
  • scelta del sistema societario;
  • servizi e adempimenti amministrativi presso Enti Locali, Tribunale, CCIAA;
  • consulenza legale e tributaria;
  • assistenza legale-amministrativa;
  • business plan;
  • finanza aziendale e agevolata;
  • marketing aziendale e territoriale;
  • ricerche di mercato e benchmarking.

Localizzazione, partner e servizi integrati

Per poter accedere alle agevolazioni previste dal Decreto Ministeriale 10 aprile 2013, l'impresa deve svolgere la propria attività all'interno della Zona Franca Urbana.

E' necessario quindi che abbia – alla data di presentazione della domanda - un ufficio o locale destinato all'attività, con sede legale o anche amministrativa all'interno della ZFU.

Per supportarti nella individuazione dell'ufficio o locale più idoneo alle tue esigenze, abbiamo scelto Partners professionali ed affidabili in grado di supportarti in ogni fase dell'operazione dalla individuazione dell'immobile, alla conclusione del contratto, alla progettazione, all'allestimento, all'arredamento.

I partners convenzionati sono i seguenti:

 

 

Se sei già insediato nella ZFU, Polaris e il partner immobiliare verificherà le condizioni di ammissibilità del sito e supporterà l'impresa nell'ottenimento delle autorizzazioni e licenza, offrendo, nel caso, economici servizi di domiciliazione, così come previsto dal Decreto Ministeriale 10 aprile 2013.

Inoltre, sviluppa un opportuno "mercatino immobiliare" per proprietari degli immobili ubicati nella ZFU, offendo:

  • vetrina degli immobili;
  • valutazioni gratuite dell'immobile;
  • intermediazioni a tutto campo;
  • rapidità nella ricerca dell'acquirente/affittuario;
  • promozioni dell'immobile con iniziative mirate;
  • assistenza contrattuale e fiscale ;
  • consulenze notarili con possibilità di rogito in sede;
  • consulenze catastali e urbanistiche;
  • consulenza progettuale, allestimento e arredo;
  • ristrutturazioni.

Servizi, assistenza e consulenza offerta

  • elaborazione dati contabili;
  • consulenza contabile, fiscale e del lavoro;
  • compilazione ed invio della dichiarazione dei redditi;
  • elaborazione buste paghe e tenuta libro unico del lavoro;
  • compilazione modello Uniemens ed invio telematico;
  • predisposizione Modelli CUD;
  • denuncia delle retribuzioni ed autoliquidazione INAIL;
  • difesa del contribuente avverso avvisi di accertamento, cartelle di pagamento, intimazioni, avvisi bonari;
  • assistenza nella predisposizione di ricorsi in ambito tributario e patrocinio innanzi alle competenti Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali;
  • invii telematici;
  • successioni e contratti di locazione;
  • servizi CAF, quale 730, ISEE, IMU, RED, DETRAZIONI, INVALIDITA' ecc.;
  • redazione di consulenze e perizie di parte;
  • formulazione di pareri in ambito societario, tributario e fiscale;
  • adempimenti presso l'Agenzia delle Entrate, l'Inps, Equitalia, Camera di Commercio e Comune;
  • marketing e comunicazione;
  • ricerche di mercato;
  • ricerca, selezione e addestramento personale;
  • consulenze ISO9001, SOA, HACCP, privacy, sicurezza sui luoghi idi lavoro;
  • amministrazione di beni e condomini.

Partners per lo sviluppo aziendale del territorio delle ZFU

Le aziende che intendono sviluppare il proprio business potranno essere affiancate dai seguenti operatori qualificati e specializzati nelle diverse aree di intervento:

      

 

Lo Studio Palummo fornisce attività di consulenza alle imprese e ai professionisti interessati a utilizzare tale opportunità.